Prima Pagina>Motori>Vendute all’asta 25 supercar del figlio leader Guinea Equatoriale
Motori

Vendute all’asta 25 supercar del figlio leader Guinea Equatoriale

 

Hanno fruttato complessivamente 27 milioni di dollari (circa 25 milioni di euro) le 25 automobili di lusso appartenute al figlio del presidente della Guinea Equatoriale messe oggi all’asta in Svizzera. La casa d’aste Bonhams le aveva messe in vendita a un prezzo base complessivo di 18,5 milioni di franchi svizzeri (oltre 17 milioni di euro). Parte del denaro sarà destinata alla popolazione della Guinea equatoriale, sulla carta uno dei Paesi più ricchi dell’ Africa perché ricco di petrolio ma dove sono presenti ampie sacche di povertà.

Il lotto proveniva da un sequestro ai danni di Teodoro Nguema Obiang Mangue, figlio di Teodoro Obiang, presidente della Guinea Equatoriale da circa 40 anni, al termine di un processo per riciclaggio di denaro. Tra le auto in vendita, una roadster Lamborghini Veneno bianco-crema 2014 costata all’ acquirente 8,28 milioni di franchi svizzeri (7,7 milioni di euro); aveva percorso appena 325 chilometri.

Una Ferrari Enzo gialla del 2003 è stata venduta per 3.1 milioni di franchi (2,8 milioni di lire) e una Koenigsegg One del 2015 ha fruttato 4.6 milioni di franchi (4.2 milioni di lire). Una limousine blindata Rolls-Royce Silver Spur del 1998, descritta come “perfetta per qualcuno con dei nemici” ma bisognosa di ingenti riparazioni è stata venduta per 80 mila euro.

Rispondi