Sta suscitando polemica uno spot pubblicitario di Volkswagen, ritirato dalla casa automobilistica dopo le reazioni indignate su internet per l’accusa di razzismo. Nel breve filmato diffuso via social-media si vede un uomo di colore che si avvicina alla nuova golf gialla e viene allontanato da una mano bianca di proporzioni giganti, e respinto dentro il portone di una casa con l’insegna in francese “Petit Colon”, piccolo colono. La scritta finale con la dicitura “der neue Golf” viene composta da lettere che in un primo momento fanno comparire la scritta “neger”, equivalente a “negro”.

“Senza dubbio: il video è sbagliato e di cattivo gusto” ha chiarito, scusandosi, il gruppo di Wolfsburg. “Ne prendiamo le distanze e ce ne scusiamo. Chiariremo quanto è successo e ne trarremo le conseguenze” ha scritto Vw, annunciando il ritiro da Instagram e Twitter. Anche le scuse però hanno suscitato critiche degli utenti. Uno ha scritto su Instagram: “Tutto solo una montatura e un malinteso? Mi dispiace, ma non stiamo immaginandoci il razzismo”.

Rispondi