Prima Pagina>Motori>WRC Montecarlo, Ogier-Ingrassia in testa. Lappi-Ferm costretti a ritiro
Motori

WRC Montecarlo, Ogier-Ingrassia in testa. Lappi-Ferm costretti a ritiro

Ancora una giornata emozionante per la prima tappa del WRC a Montecarlo. Ieri Sebastian Ogier e Julien Ingrassia hanno realizzato un’altra prestazione magistrale estendendo il loro vantaggio complessivo a 4,3 s. Costretti a ritirarsi invece i loro compagni di squadra Lappi e Ferm, che hanno avuto un problema al motore. Il terzo giorno si è aperto con Agnières en Devoluy – Corps (29,82 km), la tappa più lunga del fine settimana, fornendo agli equipaggi un avvio particolarmente avvincente. I costanti cambiamenti di ritmo e innumerevoli parti ghiacciate sulla strada hanno fatto sì che gli equipaggi del team Citroen Total World Rally, per la loro sicurezza, optassero per quattro pneumatici chiodati Michelin e due slick super morbidi. In queste condizioni difficili, tutti i piloti hanno avuto la stessa sensazione al traguardo: è stato difficile avere una vera idea del proprio ritmo senza tempi parziali a cui fare riferimento (dal 2015 agli equipaggi non può essere fornita questa informazione). Tuttavia, ancora una volta Sébastien Ogier e Julien Ingrassia hanno dimostrato la loro incredibile coerenza: il loro terzo miglior tempo, a soli 2,8 secondi dal tempo vincente ha portato il vantaggio sul rivale più vicino, da 2,0 a 5,6 secondi. Un vantaggio che i vincitori degli ultimi cinque Rallye Monte-Carlo hanno poi lavorato sodo per gestire durante il test di velocità seguente, che ha iniziato a meno di cinque chilometri dal villaggio di Forest-Saint-Julien, luogo di nascita di Sébastien, e anche nel circuito pomeridiano. Un successo che si è concluso con un vantaggio di 4,3 secondi. Dopo essersi ricongiunti alla gara ieri mattina, Esapekka Lappi e Janne Ferm hanno purtroppo sofferto un problema al motore nella fase iniziale della giornata, che ha segnato la fine della loro manifestazione. Nonostante abbiano iniziato con il giusto approccio, purtroppo non sono stati in grado di farsi giustizia in questo round di apertura. Si dirigeranno verso il prossimo turno in Svezia, tuttavia, determinati a riprendersi e con la consolazione di avere una buona posizione di partenza. Con una distanza competitiva di soli 63,98 chilometri (in quattro tappe), l’ultima tappa di oggi sarà comunque tutt’altro che una passeggiata.

La classifica dopo il terzo giorno:

1.Ogier / Ingrassia (Citroën C3 WRC)

2:38:30.0 2.Neuville / Gilsoul (Hyundai i20 WRC) +4.3

3.Loeb / Elena (Hyundai i20 WRC) +1:58.7

4.Latvala / Anttila (Toyota Yaris WRC) +2:01.0

5.Tänak / Järveoja (Toyota Yaris WRC) +2:16.0

6.Meeke / Marshall (Toyota Yaris WRC) +5:26.8

7.Greensmith / Edmondson (Ford Fiesta R5) +10:12.0

8.Bonato / Boulloud (Citroën C3 R5) +11:43.4

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *