Prima Pagina>Motori>#Xcoming: Kia punta tutto sull’X-Factor
Motori

#Xcoming: Kia punta tutto sull’X-Factor

Arriverà a settembre, è un interessante CUV e andrà a completare la gamma Ceed. Motori solo turbo e, in secondo tempo, anche versioni ibride e elettrificate.E’ stata presentata ieri a Francoforte, in forma statica, la nuova Kia XCeed, vettura che va’ a completare l’offerta di Kia su tutto il segmento C, composta da hatchback, station wagon e shooting brake. Il nuovo crossover XCeed sarà prodotto nello stabilimento europeo a Zilina, in Slovacchia, insieme a Ceed hatchback, station wagon e shooting brake. In vendita in tutta Europa dal terzo trimestre dell’anno, come tutti i modelli Ceed anche XCeed sarà proposto con l’esclusiva garanzia di 7 anni, 150.000 km.

Solo motori turbo.

Come da tradizione Kia, anche per la nuova XCeed è prevista un’ampia offerta di motorizzazioni, tutte rigorosamente turbo che, in fatto di emissioni, rispettano la normativa Euro 6d TEMP. Nel dettaglio, le motorizzazioni a benzina includono il 3 cilindri turbo 1.0 a iniezione diretta T-GDi da 120 CV e 172 Nm di coppia e il recente “Kappa” 4 cilindri T-GDi da 1,4 litri e 140 CV. In questo caso la coppia è di 242 Nm disponibile a un regime fra 1.500 e 3.200 giri/minuto per una pronta risposta in tutte le condizioni di guida.

Tutte le motorizzazioni a benzina (incluso l’1.6 T-GDi che equipaggia le versioni GT), sono dotate di un filtro anti-particolato. Di serie una trasmissione manuale a 6 marce, disponibile a richiesta il cambio DCT automatico a doppia frizione e 7 rapporti. Al vertice della gamma, XCeed è equipaggiato con l’1.6 T-GDi da 204 CV e 265 Nm di coppia, il motore più potente fra quelli disponibili.

Nella gamma diesel il common rail a iniezione diretta CRDi da 1.6 litri, il motore diesel più virtuoso mai costruito da Kia, offre le minori emissioni di anidride carbonica, particolato e NOx. Il diesel 1.6 CRDi è disponibile sia nella versione da 115 CV, sia in quella da 136.

Con l’esclusione della motorizzazione 1.0 T-GDi, disponibile solo manuale, tutti i modelli possono essere equipaggiati con cambio manuale a 6 marce o con la trasmissione automatica a doppia frizione e 7 rapporti. In tutti i casi il sistema Stop & Go è sempre di serie.

Anche su XCeed, come ormai consueto per molti modelli della gamma Kia, le versioni con propulsori elettrificati a basse emissioni mild hybrid 48 V e plug-in hybrid, saranno introdotte successivamente, dall’inizio del 2020.

Design: è proprio bella

Più emozionale e dinamico nelle dimensioni e nell’aspetto rispetto ai suoi rivali di maggiori dimensioni, XCeed si differenzia decisamente rispetto al resto della gamma Ceed; le uniche parti della carrozzeria in comune sono infatti i pannelli delle porte anteriori.

Nella vista laterale, il cofano allungato si raccorda armoniosamente ai montanti anteriori nella parte superiore e alla zona dei passaruota anteriori conferendo alla vettura una silouette sportiva e slanciata. Mentre il passo rimane invariato rispetto agli altri modelli della gamma Ceed (2.650 mm), gli sbalzi anteriori e posteriori di XCeed sono stati incrementati di 25 mm all’avantreno (905 mm) e di 60 mm nella parte posteriore (840 mm) rispetto alla variante 5 porte.

Bella la nuova forma del portellone posteriore che, con un punto di attacco più alto rispetto a Ceed hatchback, esalta la sensazione di dinamismo e l’eleganza tipiche dei coupé. All’immagine sportiva di XCeed contribuiscono anche i nuovi cerchi in lega disponibili, secondo gli equipaggiamenti, nelle misure da 16 o 18 pollici, equipaggiati con pneumatici high grip da 205/60 R16 o 235/45 R18.

Nuovo XCeed sarà offerto in 12 varianti cromatiche, inclusa l’esclusiva tonalità Quantum Yellow selezionata come colore di lancio.

Un abitacolo sorprendente

Il sistema di infotainment “floating” con touchscreen domina la parte superiore della plancia, mentre nella parte inferiore sono ospitati i comandi per controllare audio e climatizzatore. Grazie al particolare layout e alla disposizione ergonomica dei comandi e delle varie funzionalità, ogni elemento è concepito per consentire a pilota e passeggero un utilizzo veloce e immediato al fine di minimizzare le possibili distrazioni durante la guida.

Gli interni sono rifiniti con sofisticati materiali soft-touch e arricchiti da dettagli cromati e satinati che rendono l’ambiente particolarmente gratificante e lussuoso. A scelta è possibile personalizzare gli interni grazie a una vasta gamma di rivestimenti in tessuto, ecopelle o vera pelle. La cosa che sorprende di più, tuttavia, sono spazio e abitabilità.

Grazie allo sbalzo posteriore più lungo, la capacità del bagagliaio di XCeed è salita a 426 litri (VDA), uno spazio maggiore di 31 litri rispetto a Ceed. Con i sedili posteriori abbassati, la capacità del bagagliaio sale a 1.378 litri. La versatilità è assicurata anche dai sedili posteriori ripiegabili e frazionabili 40:20:40, dal portellone elettrico Smart Power e dal pianale del bagagliaio posizionabile a due altezze, in modo da fornire più spazio ai bagagli o ricavare un vano portaoggetti nascosto sotto il piano di carico.

Tecnologia niente male

XCeed offre un’ampia gamma di tecnologie avanzate di assistenza alla guida e sicurezza attiva che migliorano la protezione degli occupanti e mitigano il rischio di collisioni. Fra le dotazioni disponibili: Smart Cruise Control con Stop & Go, Blind-spot Collision Warning, Forward Collision Warning con rilevamento di auto e pedoni, Intelligent Speed Limit Warning, Smart Parking Assist, Lane Keeping Assist e High Beam Assist. Il Driver Attention Warning consiglia ai conducenti di fare una pausa se il sistema rileva segni di affaticamento. Infine, su XCeed è disponibile anche il Lane Following Assist (LFA), una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2; attraverso una serie di sensori esterni il sistema è in grado di monitorare il traffico, di verificare la posizione degli altri veicoli rendendo possibili i cambi di corsia in totale sicurezza e la guida nel traffico più fluida. Il sistema agisce su sterzo e acceleratore, controllando anche il mantenimento di corsia.

Come con ogni auto Kia venduta in Europa, anche XCeed offre sempre fra le dotazioni di serie il controllo dinamico della vettura Vehicle Stability Management (VSM) e il controllo elettronico di trazione ESC.

Rispondi