Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non si può scegliere il modo di morire. O il giorno. Si può soltanto decidere come vivere. Ora.John Baez

Steven Tyler in Italia per tre concerti da solista

Il leader della band americana degli Aerosmith si esibirà a Trieste il 18 luglio, a Barolo il 24 luglio e a Roma il 27 luglio, in supporto del suo album da solista We're All Somebody From Somewhere
Il cantante degli Aerosmith parte a maggio per un tour da solista

E’ arrivato alla carriera solista dopo quarant’anni di musica con gli Aerosmith, oltre centocinquanta milioni di dischi venduti in tutto il mondo, premi di ogni tipo raccolti in varie categorie (tra cui quattro Grammy Awards, otto American Music Awards, sei Billboard Awards e 12 Mtv Awards). Steven Tyler, musicista e cantante della band famosa per brani come Walk This Way, Rag Doll e Crazy, partirà da Nashville il prossimo 12 maggio, per un tour di supporto al suo album da solista del 2016, We're All Somebody From Somewhere, che ha scalato le classifiche della musica country americana fino a entrare nella Top 20 dei Billboard 200.

Steven Tyler, 70 anni il 26 marzo, di origini italiane (nel 2010 ricevette la cittadinanza onoraria di Cotronei, la cittadina calabrese da dove partì il nonno per andare negli Stati Uniti) si esibirà insieme alla band The Loving Mary, per una serie di concerti che toccherà l’Italia in tre diverse tappe: il 18 luglio a Trieste, il 24 luglio a Barolo e il 27 luglio a Roma. In scaletta sono previsti alcuni dei brani più famosi degli Aerosmith, insieme alle canzoni che compongono il suo CD solista. Ad accompagnare il cantante, in alcune date ben selezionate, ci sarà anche il duo country Sisterhood Baby, formato da Ruby Stewart (figli di Rod) e Alyssa Bonagura.

La buona notizia è dunque che Steven Tyler tornerà sui palcoscenici di tutto il mondo, dopo che lo scorso settembre le ultime quattro date del tour estivo degli Aerosmith erano state cancellate per motivi di salute del frontman. Il cantante aveva dichiarato attraverso Twitter di "non essere in pericolo di vita" ma di "dover affrontare la malattia subito". Evidentemente ora sta meglio, e insieme ai suoi Aerosmith si esibirà anche al prossimo New Orleans Jazz Fest (previsto per i due weekend del 27-29 aprile e del 3-6 maggio).

 

Redazione Spettacoli