Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! Non gettare sugli altri la tua responsabilità; è questo che ti mantiene infelice. Assumiti la piena responsabilità. Ricorda sempre: io sono responsabile della mia vita. Nessun altro è responsabile; pertanto, se sono infelice, devo scrutare nella mia consapevolezza: qualcosa in me non va, ecco perché creo infelicità tutt’intorno a me – OshoOsho

George Michael: è lite per l'eredità di 121 milioni di euro tra le sorelle e l'ex compagno

di Redazione Spettacoli
E' guerra tra le sorelle del cantante e Fadi Fawaz: l'ex fidanzato accampa diritti sul patrimonio della pop star e vive in una casa lussuosa di proprietà del convivente. Intanto, a distanza di un anno e mezzo, il testamento non è mai stato aperto
A sedici mesi dalla morte del cantante, non è ancora stato aperto il suo testamento
Fadi Fawaz, ex compagno di George, vive nella sua casa di Regent's Park

Londra (Gran Bretagna) - Centocinque milioni di sterline (cioè circa 121 milioni di euro) fanno gola a tutti. Soprattutto se non si ha un’occupazione redditizia e una posizione sociale di livello. Se poi lamentarsi e sollevare polemica può aiutare a ottenere il malloppo, ecco che si crea lo scontro.

E’ guerra aperta tra le sorelle di George Michael (deceduto il giorno di Natale del 2016 per cardiomiopatia dilatativa e steatosi epatica) e il suo compagno Fadi Fawaz, che accampa diritti sull’eredità e vive, pur senza averne diritto, in una delle case di George vicino a Regent’s Park (valore sei milioni di sterline).

Non solo. Stando al tabloid britannico Daily Mail, il quarantaquattrenne ex parrucchiere, che dice di fare il fotografo d’arte, non avrebbe i soldi nemmeno per piangere, tanto da aver dovuto vendere una Range Rover che gli era stata regalata da Michael per poter mangiare. E se ciò ancora non bastasse, nelle ultime settimane Fawaz ha inondato Twitter di messaggi contro i suoi haters, la famiglia di George (che ha definito “creature selvagge e letali”) e contro il suo ex compagno (“Caro George sono stufo marcio di dover far valere i miei diritti con gli avvocati” ha postato recentemente).

La famiglia di George Michael, furibonda per tale comportamento, vorrebbe assolutamente sfrattare Fawaz dalla casa di Regent’s Park, ma teme scenate e polemiche pubbliche. A sedici mesi dalla morte del cantante, non è ancora stato aperto il suo testamento: non è quindi chiaro quale fosse la posizione di George verso l’ex compagno, tanto meno le sue ultime disposizioni in merito. Pare però che negli ultimi mesi i due vivessero in case diverse, e che Fawaz la notte di Natale del 2016, prima di trovare il compagno senza vita, avesse dormito da solo in macchina.

C’è poca chiarezza anche sulle ultime canzoni inedite del cantante: Fawaz dichiara che George le ha lasciate a lui, ma qualche tempo fa ne aveva pubblicata una online ed era poi stato costretto a rimuoverla perché, stando alla società che amministra i beni dell'ex leader degli Wham, non ne possedeva i diritti.

Insomma, il povero George Michael riposa in pace, mentre i suoi si fanno la guerra.