Salta al contenuto principale
  • BUONGIORNO ITALIA! I due giorni più importanti della vita sono quello in cui sei nato e quello in cui capisci perchéMark Twain

Alpe si allea col Pvu per dare lavoro ai giovani valdostani

di Sandra Lucchini
Gli autonomisti hanno siglato un accordo col Partito del valore umano per offrire innanzitutto più occupazione e risolvere l'emergenza abitativa
Accordo tra autonomisti e il partito del valore umano per favorire l'occupazione

Aosta - Un programma politico comune basato su persone che considerano la politica al servizio della comunità per poter progredire e migliorare nelle politiche della nostra regione. È questo l'obiettivo dell'accordo siglato tra Chantal Certan di Alpe e di Pasquale Ruga del Partito del valore umano in vista delle prossime elezioni regionali in programma il 20 maggio. Nello specifico si vuole risolvere i problemi regionali della sanità, incentivare le politiche agricole l'istruzione, oltre all’emergenza abitativa, anche se ciò che sta più a cuore è garantire la stabilità occupazionale per scongiurare l’emigrazione dei giovani, la fuga di cervelli e di professionalità.

Ma l’accordo proseguirà anche dopo il 20 maggio? “Continuerà certamente improntato ad una collaborazione proficua per concretizzare le prospettive condivise”, risponde Pasquale Ruga. Che annuncia: “Nella lista delle regionali, presenteremo anche nostri iscritti residenti in Valle d’Aosta. Se qualcuno verrà eletto potremmo anche condividere la sede di via Trottechien"

Ma in che cosa consistono gli accordi sottoscritti tra Alpe e Pvu? “Innanzitutto si basano su tre regole. La prima è riferita all’urgenza di avviare un nuovo modello sociale. Un esempio illuminante che latita da molto, troppo tempo. Un prototipo commisurato ad aspettative, sovente deluse, in una società distratta e proiettata verso traguardi vaghi”. Una società, quindi, caratterizzata da una equilibrata meritocrazia, in cui venga riconosciuto l’impegno sociale del singolo o dei gruppi.

La seconda regola è focalizzata sul valore della dignità umana, sostantivo che il Pvu assurge a linea politica di base da cui partire per la costruzione di un futuro più sereno e a misura d’uomo. Terza regola la riscoperta dei valori autentici “scomparsi da decenni”, chiosa.

C'è poi una quarta regole: allentare le spire dell’indigenza che avvolgono un numero di persone in allarmante crescita. ”Con Alpe convergiamo su un’etica di buon senso, su compromessi nobili e su valori non negoziabili”, tiene ad affermare.

Il messaggio di Pasquale Ruga rincara gli obiettivi ambiziosi: la sanità deve diventare il fiore all’occhiello del Paese e l'agricoltura deve diventare uno dei motori trainanti dell’economia italiana. "I regali senza tempo dispensati dalla natura meritano una scrupolosa riscoperta e una altrettanto accurata salvaguardia per il bene delle generazioni attuali e, soprattutto, future“, dice. "Di pari passo il nostro impegno è rivolto alla ricerca scientifica in cui le nuove scoperte siano in armonia con i dogmi della natura e alla famiglia che deve ritornare ad essere il centro del dialogo e dell’unione”.