Prima Pagina>Politica>Centrodestra chiede il presidente del Senato, a M5S la Camera
Politica

Centrodestra chiede il presidente del Senato, a M5S la Camera

Al termine del vertice di Palazzo Grazioli, Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia hanno diffuso una nota stampa dove si propone Paolo Romani come seconda carica istituzionale del Paese

Domani, venerdì 23 marzo, si aprono le votazioni per i presidenti di Camera e Senato. In casa del centrodestra si è appena concluso il vertice sulle candidature tra il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, della Lega, Matteo Salvini e il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

La riunione, preceduta da quella dello stato maggiore Forza Italia nella quale, secondo quanto è filtrato, si sarebbe ribadita la candidatura di Paolo Romani a presidente del Senato. In una nota diffusa al termine del vertice a Palazzo Grazioli, è stato specificato:

Il centrodestra propone ai capigruppi parlamentari un comune percorso istituzionale che consenta alla coalizione vincente (il centrodestra) di esprimere il presidente del Senato e al primo gruppo parlamentare M5S il presidente della Camera, riconoscendo nel contempo in ciascun ramo del Parlamento un vicepresidente a ogni gruppo parlamentare che non esprima il presidente. A tal fine anche per concordare i nomi i leader del centrodestra invitano le altre forze politiche a un incontro congiunto oggi, giovedì 22 marzo”.

 

Rispondi