Prima Pagina>Politica>Elezioni europee, alle 12 affluenza del 16,72% in linea con il 2014
Politica

Elezioni europee, alle 12 affluenza del 16,72% in linea con il 2014

A mezzogiorno per le elezioni europee ha votato il 16,72% degli aventi diritto, in
linea con le analoghe elezioni del 2014 (16,66%). Allora l’affluenza finale alle ore 23 fu del 58,6% mentre alle Politiche del 2018 l’affluenza alle ore 12 fu del 19,4% (dato della Camera). Per il Viminale l’affluenza alle elezioni comunali, sempre a mezzogiorno, è invece del 21,98%, in base ai dati di 2.965 sezioni su 3.654.

Dunque da stamani seggi aperti per l’elezione dei 76 eurodeputati componenti del Parlamento europeo spettanti all’Italia. Ma come detto si vota anche in Piemonte per l’elezione del presidente e il rinnovo del Consiglio regionale e ancora in 3.800 Comuni per sindaci e consigli comunali.

Le operazioni si chiuderanno alle 23, subito dopo inizierà lo spoglio delle schede partendo da quelle per le Europee mentre domani, alle 14, inizierà quello per le Regionali e le Comunali.

IL PARLAMENTO EUROPEO USCITO DALLE ELEZIONI DEL 2014
I colori corrispondono ai partiti indicati nella legenda

Anche oggi giornata di silenzio elettorale, un obbligo infranto già ieri da alcuni leader di partito via social network con diversi appelli in proprio favore. In effetti la decisione dei rappresentanti per l’Europa non ha mai avuto carattere così sensibilmente politico, con i partiti M5S e Lega alleati nel governo ma protagonisti di un accesissimo scontro alla vigilia. È anche un test importante per la nuova gestione del Pd affidata a Nicola Zingaretti nelle recenti primarie e per Forza Italia, che ha visto scendere in campo ancora una volta come frontman Silvio Berlusconi.

Poco dopo le 9 ha votato a Palermo il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Come di consueto, il capo dello Stato si è recato nel seggio 535 dell’istituto comprensivo “Giovanni XXIII – Piazzi” nel quartiere Libertà, nei
pressi della sua abitazione in città. Dovere assolto nel corso della mattinata anche da parte del presidente della Camera Roberto Fico (a Napoli), il premier Giuseppe Conte (a Roma), il vice e leader del M5S Luigi Di Maio (a Pomigliano d’Arco), Nicola Zingaretti (nella Capitale) e Silvio Berlusconi (a Milano).

PER SAPERNE DI PIÙ \ Elezioni amministrative 2019

Il sistema elettorale per le Europee è un proporzionale puro con lo sbarramento al 4%: le liste che non superano la soglia non ottengono seggi. L’Italia è divisa in cinque circoscrizioni elettorali: Nord Ovest (20 seggi), Nord Est (15), Centro (15), Sud (18), Isole (8). Sono 50.952.719 gli elettori per le europee, di cui 24.744.762 uomini e 26.270.873 donne, che voteranno fino alle 23 in 62.047 sezioni elettorali.

PER SAPERNE DI PIÙ \ Elezioni europee, tutto quello che c’è da sapere sul voto di oggi

Per il rinnovo del Consiglio regionale in Piemonte, sono chiamati alle urne in 3.616.010, di cui 1.749.823 maschi e 1.866.187 femmine in 4.807 sezioni elettorali. Sindaci e consigli comunali aspettano le scelte di 16.053.792 elettori (7.827.734 8 uomini e 8.226.058 donne). Sono cinque i Comuni capoluogo di Regione al voto: Firenze, Bari, Perugia, Potenza, Campobasso. I Comuni capoluogo di provincia chiamati al rinnovo sono 20: Ascoli Piceno, Avellino, Bergamo, Biella, Cremona, Ferrara, Foggia, Forlì, Lecce, Livorno, Modena, Pavia, Pesaro, Pescara, Prato, Reggio nell’Emilia, Rovigo, Verbania, Vercelli, Vibo Valentia. Infine, nella XXVIII Circoscrizione Trentino-Alto Adige, collegio uninominale n. 4 (TN) e n. 6 (Pergine Valsugana – TN), 313.331 persone voteranno per scegliere i due deputati vacanti per dimissioni. Per votare bisogna recarsi presso l’ufficio elettorale di sezione nelle cui liste si risulta iscritti ed
esibire, oltre ad un documento di riconoscimento valido, la tessera elettorale.

PER SAPERNE DI PIÙ / Dossier elezioni europee 2019

Il primo volo arrivato a Fiumicino con i voti degli italiani residenti negli altri 27 Stati membri dell’Unione, è stato quello delle 7.45 proveniente da Nicosia. In totale sono 27 quelli attesi al Leonardo da Vinci, l’ultimo quello delle 16.15 proveniente da Lisbona.

Dalle 7 seggi aperti anche in 21 Stati della Ue per eleggere 751 eurodeputati. Oltre all’Italia, la Germania, la Spagna e la Francia. Qui affluenza alle urne in forte aumento, alle ore 12 di oggi, riferisce il ministero dell’Interno di Parigi, il livello di partecipazione alle elezioni europee è stato del 19,26% contro il 15% del voto Ue del 2014, alla stessa oraNei giorni scorsi si è votato in Gran Bretagna, Olanda, Irlanda, Repubblica Ceca, Slovacchia, Lettonia e Malta.

© Riproduzione riservata

Argomenti:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-05-26/seggi-aperti-via-voto-chiave-le-europee-090321.shtml?uuid=AC36mvI

Rispondi