Prima Pagina>Politica>Gioia Tauro, presentata dal sindaco Alessio la nuova Giunta Comunale
Politica

Gioia Tauro, presentata dal sindaco Alessio la nuova Giunta Comunale

E’ stata presentata questa mattina, nell’Aula Consiliare “Antonino Scopelliti” del Comune di Gioia Tauro, la Giunta che affiancherà il nuovo sindaco Aldo Alessio. La decisione di far conoscere oggi  i nomi del vicesindaco e degli assessori, senza aspettare il 29 giugno, giorno in cui è stato indetto il primo Consiglio Comunale, è scaturita dal fatto, ha spiegato lo stesso primo cittadino, che improrogabilmente entro lunedì dovrà essere fatta una delibera di Giunta indispensabile per non perdere dei finanziamenti non solo per Gioia Tauro, ma anche per i comuni di San Ferdinando e Rosarno.

La nuova giunta della città del porto sarà composta da:

Valerio Romano, sindacalista della Cgil da sempre molto vicino al sindaco Alessio che, oltre ad avere la nomina di vicesindaco, si occuperà di: lavoro, formazione professionale, cooperazione, attività produttive, personale.

Francesca Guerrisi, coordinatrice di Città Futura, avrà come deleghe: rapporti con le associazioni, rapporti con la Città Metropolitana, consulte di settore, consulte rionali, politiche abitative, politiche animaliste, pari opportunità, servizi sociali, politiche sociali.

Carmen Moliterno, alla quale sono stati assegnati i seguenti settori: cultura, pubblica istruzione, beni culturali, musei e biblioteche, informazione e promozione culturale, rapporti con le Università, fondi comunitari, rapporti con la Regione Calabria.

Giuseppe Romeo, che si occuperà invece di: urbanistica, lavori pubblici, rischio sismico e idrogeologico, difesa del suolo, uso delle acque, arredo urbano, trasporti e viabilità.

Rocco Italiano, il più giovane della Giunta, avrà infine le seguenti deleghe: turismo, sport e spettacolo, balneabilità, spiaggia, mare, innovazione tecnologica, politiche giovanili tempo libero, centro storico.

Le deleghe per quanto riguarda, poi, i delicati settori di Bilancio e tributi e Ambiente il nuovo sindaco ha deciso di tenerle per sé asserendo: << Queste deleghe ho deciso di tenerle per me per la gravità della situazione in cui ci troviamo. Io sarò il primo responsabile rispetto a questi due settori importanti. – Ed ancora – Risponderò io in prima persona di questi settori perché, visto che i cittadini mi hanno eletto sindaco, me devo assumere la responsabilità diretta>>.

Maria Teresa Bagalà