Prima Pagina>Politica>Il rosatopensiero, ossia le meditate analisi del geniale politico che ha inventato il “rosatellum”
Politica

Il rosatopensiero, ossia le meditate analisi del geniale politico che ha inventato il “rosatellum”

Non contento di aver fatto fuori in un colpo solo, con la sua legge elettorale concordata con i berlusconiani, PD e Forza Italia, dà consigli al Governo giallo-verde

 “Sul tema migranti la Lega ha soffiato sulla paura delle persone trasformando un problema oggettivo che c’è, quello legato ai flussi migratori che riguarda tutto il mondo, trasformandolo in emergenza. C’è un problema, ma non l’emergenza”. Lo ha detto il vice presidente della Camera, Ettore Rosato, a Radio Cusano Campus. “Noi dobbiamo ritornare sulla ragionevolezza, quella messa in pratica dal ministro Minniti quando era ministro dell’Interno. Ho visto le dichiarazioni di Salvini che riproducono le proposte lanciate da noi in questi anni, se fanno ammenda e se scoprono che c’e’ una strada di dialogo ben venga”, ha aggiunto.

In altre parole, chi ha vinto le elezioni deve “fare ammenda” e seguire la linea vincente del PD. Come se un pugile suonato desse consigli tattici a chi l’ha messo ko. Ma Rosato fa anche sfoggio di una conoscenza quasi medianica di quel che passa per la testa dei pentastellati:  

“Io credo che tutti nel M5s si stiano adattando all’idea che questo sia il governo Salvini. Il presidente del consiglio non viene mai citato da nessuna parte. Il M5s si è adagiato su questa politica, hanno assunto che la politica della Lega è anche la loro politica”. Lo ha detto il vice presidente della Camera, Ettore Rosato, a Radio Cusano Campus.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *