Prima Pagina>Politica>Invitalia: il Cdm conferma Arcuri ad, Viero presidente
Politica

Invitalia: il Cdm conferma Arcuri ad, Viero presidente

la scelta dell’esecutivo

Il tema non era all’ordine del giorno ufficiale, ma è stato affrontato nonostante le tensioni interne al governo in vista della scadenza di alcuni incarichi della società. Previsto un primo stanziamento di 100 milioni di euro per le emeregenze

2 dicembre 2019


default onloading pic(© Wojtek Buss)

2′ di lettura

Il Consiglio dei ministri ha confermato Domenico Arcuri amministratore delegato di Invitalia e nominato Andrea Viero presidente. È la decisione arrivata nel corso della riunione durata circa un’ora a Palazzo Chigi. Il tema non era all’ordine del giorno ufficiale, ma è stato affrontato nonostante le tensioni interne al governo in vista della scadenza di alcuni incarichi come quello al vertice di Invitalia che come consiglieri avrà anche Paola Ciannavei, Stefania Covello e Sergio Maccagnani. Non passano dal Consiglio dei ministri ma dovrebbero arrivare a breve anche le nomine per l’Inps, l’Inail (dove dovrebbe entrare anche l’ex ministro Cesare Damiano) e la Sogin.

Su proposta del ministro delle infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, è stato inoltre conferito per tre anni all’ingegner Fabio Croccolo, dirigente di prima fascia del ministero, l’incarico di direttore dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali.

Stati d’emergenza, stanziati 100 milioni
Ok del Cdm «all’estensione degli effetti della dichiarazione dello stato di emergenza, adottato con delibera del Cdm, del 14 novembre 2019, ai territori delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Marche, Piemonte, Puglia, Toscana e Veneto, interessati dagli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei mesi di ottobre e novembre 2019. È stato è stato previsto un primo stanziamento di 100 milioni di euro».

Scioglimento dei consigli comunali di Africo e Carmiano
Deliberato infine lo scioglimento per diciotto mesi dei Consigli comunali di Africo (Reggio Calabria) e Carmiano (Lecce), e il contestuale affidamento dell’amministrazione degli enti a due commissioni di gestione straordinaria. Non essendo ancora completata l’azione
di recupero e risanamento delle istituzioni locali dei comuni di Vittoria (Ragusa) e San Biagio Platani (AG), il governo ha stabilito la proroga dell’affidamento dei due enti alle rispettive Commissioni di gestione straordinaria per un periodo di sei mesi.

https://www.ilsole24ore.com/art/invitalia-cdm-conferma-arcuri-ad-viero-presidente-ACaSer2

Rispondi