Il ministro della Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno lo ha ribadito  in un’intervista al Messaggero : “La legittima difesa non si tocca”, ” si e’ detta convinta che la legge fortemente voluta dalla Lega “otterra’ il via libera in tempi brevi”, comunque prima delle europee, e “il M5s rispettera’ il contratto”. 
 “Questa legge si fara’ e si fara’ in tempi brevi”, ha assicurato la Bongiorno, “non vedo assolutamente il problema delle divisioni nei 5 Stelle, e tra 5 Stelle e Lega.

Su quel testo, che afferma che tra l’aggressore e l’aggredito va difeso quest’ultimo, c’e’ intesa. Se c’e’ qualcuno che non la pensa cosi’, va contro la logica e il buon senso. Io da avvocato ho difeso un gran numero di persone aggredite in casa. Anche quando poi sono state assolte, hanno avuto la vita segnata dal calvario di processi lunghissimi”.

(AGI) 

Please follow and like us: