(ANSA) – BRUXELLES, 9 DIC – “La Libia è un tema che preoccupa tantissimo l’Italia e deve preoccupare anche l’Ue. Non abbiamo più tanto tempo”. Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio.

“La situazione del conflitto civile sta degenerando” ancora, avverte Di Maio, che chiede a “tutti i Paesi” dello scacchiere internazionale che interferiscono nel conflitto di cessare di farlo e “permettere un cessate il fuoco”.

“L’Ue – afferma – rischia l’irrilevanza perché gli attori in campo sono di una comunità internazionale sempre più ampia”.
   

 

 

 

Fonte

Rispondi