Prima Pagina>Politica>Sette candidati per la poltrona di sindaco a Sassari
Politica

Sette candidati per la poltrona di sindaco a Sassari

Sette candidati per la poltrona di sindaco di Sassari. Domenica 16 giugno le elezioni amministrative si tengono in 30 comuni sardi, tra cui Cagliari e Sassari. Il nuovo primo cittadino prenderà il posto di Nicola Sanna, sindaco di Sassari dal 25 maggio 2014, eletto nelle file del Pd al primo turno, con oltre il 65% dei consensi. Il 26 febbraio 2019 aveva dato le dimissioni dalla carica di sindaco dopo l’esito negativo ottenuto alle elezioni regionali sarde, dove si era candidato come consigliere regionale. Poi il 6 marzo ha ritirato le dimissioni prima del commissariamento su richiesta del partito.

Sette candidati alla poltrona di primo cittadino
Unica donna a puntare alla poltrona di Palazzo Ducale è Marilena Budroni, 61 anni, docente universitaria di Agraria, microbiologa. Sostenuta da una lista, “É viva la città”, è sostenuta dagli indipendendentisti di Autodeterminatzione. C’è Mariolino Andria, candidato del centrodestra, geometra, già consigliere comunale tra il 2000 e il 2005. La sua candidatura è sostenuta da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Partito Sardo d’Azione, Fortza Paris-Riformatori Sardi, Sardegna20Venti.

Mariano Brianda sarà sostenuto da un’ampia coalizione di centrosinistra: Partito Democratico, Futuro Comune, Italia in Comune, Campo Progressista, Sassari Città Europea. Il Movimento 5 Stelle ha riproposto Maurilio Murru, candidato pentastellato a Sassari già nelle scorse amministrative. Fra i candidati c’è anche l’ex sindaco ed ex senatore di Forza Italia Nanni Campus, sostenuto da cinque liste civiche: Prima Sassari, Noi per Sassari, Sassari Progetto Comune, Sassari è-Progetto Civico, Sardegna Civica. Campus è già stato sindaco di Sassari dal 2000 al 2005. In lizza anche l’ex vicepresidente della Provincia Lino Mura , sostenuto dalla lista Alternativi Uniti per Sassari. Il Partito Comunista ha proposto la candidatura di Giuseppe Doneddu.

Ballottaggio il 30 giugno
Visto che Sassari ha più di 15mila abitanti, se nessun candidato al primo turno dovesse ottenere la maggioranza assoluta, si procederà a un ballottaggio tra i due più votati il 30 giugno. In caso di parità sarà eletto sindaco il candidato più anziano.

© Riproduzione riservata

Argomenti:

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2019-06-12/sette-candidati-la-poltrona-sindaco-sassari-172433.shtml?uuid=ACiCbUQ

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *