Prima Pagina>Politica>Sicurezza: Nino Boeti,mi auguro che altri sindaci seguano l’esempio e il gesto coraggioso di Palermo
Politica

Sicurezza: Nino Boeti,mi auguro che altri sindaci seguano l’esempio e il gesto coraggioso di Palermo

“La scelta del sindaco di Palermo Leoluca Orlando di non applicare le norme del decreto Sicurezza che negano la residenza ai richiedenti asilo, e’ un gesto coraggioso che mi auguro serva a far riflettere il Governo e l’opinione pubblica sulle nefaste conseguenze della politica giallo-verde in tema di immigrazione”. Ad affermarlo, Nino Boeti, presidente del Consiglio regionale del Piemonte e presidente del Comitato regionale diritti umani. “A prescindere dalle valutazioni strettamente giuridiche della decisione assunta dal sindaco Orlando – aggiunge Boeti – credo che di fronte a una legge che mette in discussione la dignita’ umana e i principi della Costituzione, un amministratore possa praticare la disubbidienza civile. Il decreto Sicurezza e’ una legge figlia del rancore e dell’intolleranza, gli stessi sentimenti che impediscono a una quarantina di migranti di trovare un porto in cui essere accolti”. Per Boeti “Un’Europa che lascia per giorni una nave a vagare tra le onde non puo’ essere certo quella che pensavano di aver costruito i padri costituenti dopo la guerra. Di fronte a cio’ che e’ disumano, la coscienza ci impone di reagire. E mi auguro che altri sindaci seguano l’esempio di Palermo”

Please follow and like us: