Narcotizzata per anni dal decisionismo (per mancanza di carisma) di Renzi e dal glamour di Maria “Etruria” -ora “Heidi”- Boschi, la sinistra si risveglia, imbraccia il Rolex e invoca “vesistenza” dalle terrazze di Portofino, Roma, Capri…

I MIGLIORI HASHTAG DELLA NOSTRA VITA

Il Giornale, Luigi Mascheroni

Gad Lerner ieri ha aderito su Twitter all’ appello pro immigrati lanciato da don Luigi Ciotti e sponsorizzato da Laura Boldrini & Compagni per fermare «l’ emorragia di umanità» che ha colpito la società italiana: «È solo un piccolo gesto di attenzione, ma facciamolo» #magliettarossa. I piccoli gesti di attenzione sono importanti, ma sono i dettagli che fanno la Storia.

Maniche corte e sorriso lungo, il giornalista Gad Lerner – una carriera sul’ asse Lotta continua-RaiTre-Repubblica-La7-Laeffe – si è fatto fotografare a sostegno della campagna arcobaleno in tweet e camicia rossa d’ ordinanza. Ma soprattutto, non si sa se per un tragico errore di comunicazione o per un sottilissimo senso dell’ umorismo, sul suo terrazzo di Portofino (ma speriamo che sia una fake news) e con costosissimo orologio d’ oro. Apriti social.

«Bel terrazzo», è stato il primo commento.

«Se guarda bene, caro il mio proletario, ho anche il Rolex al polso», è stata la risposta (sarcastica o imbarazzata?) di Gad Lerner.

«Il Suo problema non è il Rolex ma l’ assenza di senso del ridicolo», è stato il secondo commento.

Dopodiché, fino a tarda sera, gli insulti non si sono più contati.

E così, mentre il comico manifesto di Rolling Stone continua ad accumulare sottoscrittori a loro insaputa – l’ ultimo Michele Serra, il quale ha detto di non avere firmato alcunché – la sinistra dal pugno duro e la erre moscia non perde occasione di aprire la bocca e chiudere gli attici.

Lanciare un salvagente morale agli sfortunati migranti del mare, ma dal terrazzo di Portofino. Con il Rolex…

Sembra una boutade, una pochade, una gag. Invece è Gad.

E con questa, Matteo Salvini si porta a casa un altro paio di punti percentuali nelle intenzioni di voto.

«Gent. ssimi #radicalchic siamo per ringraziarvi per il consenso che fornite al #GovernoDelCambiamento grazie alle vostre incongruenti iniziative. Vi preghiamo di perseverare nei V/s atteggiamenti affinché li ostentiate sempre di più». #magliettarossa e governo gialloverde per trent’ anni.

Gad Lerner, Boldrini, Saviano, Vauro, Toscani, Furio Colombo…

Ogni loro uscita pubblica, un’ emorragia. Non di umanità, ma di consensi.

Resistere al populismo fascista, razzista e omofobo. Ma col Rolex al polso, modello Rainbow. Tutti i colori della bontà. La Sinistra di lotta e di opposizione avrà pure le ore contate, ma scandite con stile.

Anche se forse, ragionandoci, hanno ragione loro. Primo: con i soldi guadagnati onestamente, ci fanno quello che vogliono, terrazze sul golfo e Rolex compresi. Secondo: non devono essere loro ad aprire le proprie case ai profughi, come rinfacciano i leghisti, ma ci deve pensare lo Stato, con strutture finanziate dalle nostre tasse.

Sì, a guardare l’ anti-spot di Lerner viene da pensare che hanno davvero ragione loro… A volte bastano piccoli gesti di attenzione per risolvere le grandi tragedie dell’ umanità.

In basso (molto in basso): l’accessorio indispensabile sotto il pugno chiuso

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *