Prima Pagina>Professioni>Consumi: Gillette, uomini si radono meno ma la lametta non va in crisi  
Professioni

Consumi: Gillette, uomini si radono meno ma la lametta non va in crisi  

Gillette, uomini si radono meno ma la lametta non va in crisi

“Gli uomini tendono a radersi di meno”. Parola di Gillette, azienda del settore, sul mercato dal 1900 con sede a Boston che però vanta gli italiani tra i suoi maggiori consumatori. “Il business della rasatura maschile – spiega l’azienda all’Adnkronos/Labitalia – è estremamente impegnativo in Italia. Il consumo nazionale è declinato negli ultimi anni. In un contesto così difficile, la quota di mercato di Gillette è rimasta invariata”.

“Contrariamente a quanto si dice spesso – chiarisce – gli uomini continuano a radersi, ma si radono meno frequentemente. La media è di circa due volte a settimana, mentre alcuni anni fa gli uomini si rasavano quasi ogni giorno. Ciò ha conseguenze specialmente sul consumo di lame, che è uno dei segmenti che risente maggiormente del declino della rasatura. Guardando, invece, al mercato del grooming a 360 gradi (rasatura, styling, pre-rasatura e post-rasatura), la performance è positiva mostrando la sempre maggiore attenzione degli uomini alla cura del proprio viso-corpo”.

“Se si guarda indietro – continua – nella storia della rasatura ci sono sempre stati momenti in cui la barba andava di moda. In parallelo, osserviamo che oggi generalmente gli uomini usano più strumenti per ottenere l’aspetto desiderato. Tendono a sperimentare di più che in passato. Come marchio siamo concentrati nell’aiutare i ragazzi a raccontare la loro storia personale attraverso il proprio stile e per questo forniamo gli strumenti necessari per il grooming e il supporto per qualsiasi look che desiderino: con barba o senza. Ad esempio, tramite kit multi grooming, come Gillette Styler con trimmer)”.

“Quando si tratta di radersi, le aspettative dei consumatori – dice – rimangono invariate: prima di tutto cercano prodotti che possano offrire loro la rasatura migliore e più confortevole. La forza di Gillette è di fornire agli uomini prodotti di altissima qualità. I consumatori guardano ovviamente anche al buon rapporto qualità-prezzo, il che è positivo per Gillette, dato che la qualità è un nostro punto di forza e le nostre lame durano a lungo: in media una lama Gillette ‘sistemi’ può durare fino a un mese”.

“La maggior parte degli acquirenti – osserva l’azienda – fa ancora acquisti nei negozi tradizionali e la rasatura rimane una categoria di impulso. Tuttavia, l’online sta crescendo molto velocemente e Gillette sta lavorando per offrire ai consumatori la gamma e i formati più completi quando si tratta di acquisti online (ad esempio abbonamento tramite club, grandi pacchetti che coprono un consumo annuale sui più grandi rivenditori online, ricarica automatica attraverso l’Amazon Dash button ecc.)”.

“In Gillette – precisa – continuiamo a investire su strumenti di comunicazione tradizionali come tv e in-store. La tv generalista perché, nonostante l’enorme sviluppo della tv digitale, è ancora uno strumento molto efficace per raggiungere un vasto pubblico. I negozi, perché la rasatura rimane una categoria di impulso. Tuttavia, stiamo arricchendo la nostra gamma di mezzi di comunicazione offrendo piattaforme innovative come ad esempio campagne digitali legate al mondo dello sport ed esports”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *