Prima Pagina>Professioni>Lavoro: Giuseppe Roma, ‘quello di qualità è mobile, aziende siano attrattive’  
Professioni

Lavoro: Giuseppe Roma, ‘quello di qualità è mobile, aziende siano attrattive’  

DATI
Giuseppe Roma: Il lavoro di qualità è mobile, le aziende siano attrattive

Il sociologo Giuseppe Roma

“Uno degli elementi del lavoro di qualità è la mobilità. Per questo, le aziende puntano ad essere attrattive nei confronti dei talenti e fanno bene, perché più il sistema aziende-mercato è in mobilità più è efficiente”. Lo dichiara ad Adnkronos/Labitalia il sociologo Giuseppe Roma, già direttore generale del Censis nonché presidente e segretario generale di R.U.R. (Rete urbana delle rappresentanze, Centro di ricerca economica e territoriale, attivo da quasi 30 anni), in vista del Randstad Employer Brand 2019. Si tratta del riconoscimento con cui Randstad – primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane – premia le imprese nelle quali gli italiani preferirebbero lavorare, sulla base della più completa e rappresentativa ricerca mondiale di employer branding.

“Per un’azienda essere attrattiva verso risorse specifiche e talenti, significa avere una politica delle risorse umane attenta e non basata su un’organizzazione verticistica e gerarchica, ma basata sulla partecipazione e sulla motivazione dei lavoratori alla vita dell’impresa”, aggiunge Roma. “Non è ‘buonismo’ -spiega il sociologo- ma è un interesse dell’azienda alla produttività, che sicuramente in questo modo aumenta”.

Fondamentali sono le attenzioni verso il welfare aziendale, “sul quale -dice Roma- si registra anche in Italia un notevole avanzamento”. “Da una nostra ricerca emerge che sono stati firmati oltre 36.000 accordi di secondo livello. Intese in cui i benefit a favore dei dipendenti giocano la parte del leone: al dipendente conviene avere un bonus defiscalizzato per la palestra del figlio invece che 100 euro in più al mese e al datore conviene avere risorse umane efficienti e soddisfatte che valgono ben più di 100 euro al mese”, conclude.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi