Prima Pagina>Professioni>Luisa Todini: “Un premier donna? Prima sempre le competenze”  
Professioni

Luisa Todini: “Un premier donna? Prima sempre le competenze”  

L’imprenditrice, “Severino e Cartabia nomi di valore”

PROFESSIONISTI
Luisa Todini: Un premier donna? Prima sempre le competenze

Luisa Todini

“Per me valgono le competenze e i due nomi che stanno circolando in queste ore, quello di Paola Severino e quello di Marta Cartabia, sono nomi di persone di grande competenza e tenacia, sono nomi di valore”. Lo dice, ad Adnkronos/Labitalia, Luisa Todini, proprietaria e presidente della holding Todini Finanziaria Spa e presidente di Green Arrow Capital Sgr, a proposito della possibilità che la premiership del prossimo governo sia affidata a una donna.

“Poi, si può dire che magari da questa crisi, che peraltro nessuno di noi si attendeva, può nascere l’opportunità di avere a disposizione la competenza di una persona di sesso femminile per risolvere i problemi italiani”, aggiunge Todini. “Io sarei ben felice di un premier donna -ribadisce Todini- e soprattutto competente, un premier con un governo che sappia dare stabilità a questo Paese”.

Per la risoluzione della crisi di governo, aggiunge l’imprenditrice “i tempi sono importanti: bisogna fare presto, ma l’urgenza e la fretta non devono andare a discapito della visione ‘lunga’ e non devono portare a risultati che guardino solo a visioni brevi”

“Ricordiamoci che siamo europei e ci sono scadenze importanti a cui essere presenti. Mentre noi siamo impegnati in una crisi ferragostana, il mondo è in movimento e l’Italia è ancora un Paese che può dare le carte al tavolo da gioco”, ricorda l’imprenditrice che è stata anche presidente di Poste Italiane dal 2014 al 2017. “Da imprenditrice e cittadina dico che quando si fa un investimento si valutano sempre gli effetti a breve, medio e lungo termine. Ecco, non dobbiamo perdere di vista proprio la ‘visone’ a lungo termine”, conclude Todini.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.

Rispondi