Prima Pagina>Professioni>MAVIVE festeggia i 120 anni con una donazione
Professioni Uomini e Donne Storie

MAVIVE festeggia i 120 anni con una donazione

MAVIVE festeggia i 120 anni con una donazione: in occasione di questo importante anniversario, l’azienda profumiera veneziana della famiglia Vidal ha deciso di donare in beneficienza più di 100.000 prodotti igienizzanti

L’azienda veneta nota con l’acronimo MAVIVE, Massimo Vidal Venezia, festeggia in questo 2020 i 120 anni di attività della famiglia nel settore della profumeria da quando, nel 1900, venne fondata la Vidal profumi.

Advertisements

In questo anno difficile, Mavive, specializzata in alta

Advertisements
profumeria, ha riconvertito parte della sua produzione in gel igienizzanti con la linea specializzata Ecopure che presenta un assortimento con una gamma completa di saponi, profumazioni per ambiente e creme mani, tutti prodotti che garantiscono un’alta azione antibatterica e disinfettante.

Il 2020 è stato un anno particolarmente difficoltoso per le ONLUS che hanno registrato richieste di aiuto crescenti a fronte di una fisiologica diminuzione di offerte e donazioni dovuta alla situazione economica generale.

In occasione del traguardo dei 120 anni, Mavive ha deciso di sostenere le più importanti realtà territoriali e nazionali impegnate nel sostegno alle persone più deboli e in difficoltà donando un quantitativo di 100.000 pezzi tra gel igienizzanti da litro e saponi alla clorexidina.

Tra i beneficiari, associazioni umanitarie internazionali come Medici Senza Frontiere e Medici con l’Africa Cuamm, Onlus nazionali come Avis (Associazione Volontari Italiani del Sangue), Ail (Associazione Italiana contro Leucemie e Linfomi), ma anche le Diocesi di Venezia e Treviso che operano sul territorio attraverso la Caritas, le comunità religiose e le scuole paritarie.

Così Marco Vidal, direttore generale di Mavive spa: “Vogliamo festeggiare questo Natale 2020 e i nostri 120 anni senza grandi eventi o celebrazioni ma fornendo un aiuto concreto alle associazioni che operano sempre in prima linea a sostegno degli indigenti e dei malati. È una scelta etica che sentiamo doverosa in un anno così difficile per tutti e dove il ruolo sociale di un’azienda può essere determinante per ripartire e affrontare la crisi. Come Mavive abbiamo avviato questa produzione massiva di detergenti e igienizzanti a inizio anno mettendo a disposizione le nostre competenze e il nostro saper fare nella lotta di tutti contro la pandemia di Coronavirus”