Prima Pagina>Regioni>Abruzzo>Coronavirus: farmacista Furci, stop acqua crea problemi
Abruzzo

Coronavirus: farmacista Furci, stop acqua crea problemi

(ANSA) – VASTO (CHIETI), 15 MAR – Se c’è l’invito a lavarsi di frequente le mani per la prevenzione della diffusione da coronavirus, non aiutano le interruzioni della Sasi che ha programmato in tutto il territorio del Vastese. In particolare a Furci l’erogazione viene sospesa alle ore 17.00.
    A segnalare questa situazione che crea disagio è la titolare della farmacia di Furci, la dottoressa Filomena Farina, che

Advertisements
scrive: “Insieme al Comune di Furci ci stiamo impegnando per arginare questa pandemia. Il paese è stato sanificato, così la farmacia, gli ambulatori, il Comune e le scuole”. La farmacista evidenzia la sospensione della distribuzione dell’acqua e “nonostante le richieste di prolungare la fornitura almeno sino alle 20.00, la Sasi continua a non ascoltare”. “In questa situazione – conclude – vedo molto difficile o eroico attuare le misure di sicurezza che sono basilari per la prevenzione e diffusione della pandemia”. Le interruzioni per il momento programmate dalla Sasi fino al 20 marzo prevedono per Vasto la chiusura per tutta la città alle ore 15.00, a Gissi e San Buono alle 16.00, Furci alle 17.00, Liscia, Guilmi, Casalanguida e Carpineto Sinello alle 18.00 e Cupello alle 19.00.
   

Advertisements

Rispondi