Prima Pagina>Regioni>Abruzzo>Difesa mare, Protocollo’made in Abruzzo’
Abruzzo

Difesa mare, Protocollo’made in Abruzzo’

(ANSA) – PINETO (TERAMO), 21 MAG – “Un patto per il mare è un passo avanti per la difesa dell’ambiente”. Lo ha detto Benigno D’Orazio presidente dell’associazione ‘Ambiente è vita’ in merito al Protocollo d’intesa firmato tra Consorzio pescatori dell’Adriatico, Cogevo (Consorzio di gestione vongole) e la stessa associazione Ambiente è vita. “Ben vengano progetti come questo protocollo d’intesa che integrano il pubblico ed il privato all’interno di un’iniziativa più ampia di riferimento” ha detto il sottosegretario all’ Ambiente e alla tutela del mare, Vannia Gava, raggiunta telefonicamente, sottolineando che “il decreto di riferimento è stato approvato qualche settimana fa e coinvolge tutti gli attori che si impegnano per la tutela dell’ambiente”.

Gli obiettivi principali del protocollo, firmato lunedì, sono la promozione e la diffusione di metodi e comportamenti idonei alla prevenzione e alla riduzione dei rifiuti marini e, allo stesso tempo, lo smistamento ed il riciclaggio dei rifiuti marini plastici.

“Abbiamo iniziato un percorso con Cogevo – ha spiegato D’Orazio di ‘Ambiente è vita’ – e già dallo scorso giugno avevamo sottoscritto un altro protocollo: il Patto per il mare. Il protocollo d’intesa che presentiamo – ha concluso D’Orazio – prevede l’impegno da parte del consorzio Cogevo per individuare campi di intervento che diventino oggetto di specifiche determinazioni della presente convenzione al fine di diffondere la cultura della tutela dell’ambiente e lo sviluppo sostenibile tra i propri associati. Il tutto promuovendo l’ iscrizione all’associazione e la partecipazione agli eventi della stessa”

Rispondi