Prima Pagina>Regioni>Abruzzo>Incendio Chieti, sventata esplosione bombolone
Abruzzo

Incendio Chieti, sventata esplosione bombolone

(ANSA) – CHIETI, 05 MAG – Tre squadre a terra, una delle quali ancora impegnata nella bonifica, per un totale di 15 vigili del fuoco, e due elicotteri dei Vigili del Fuoco, hanno operato dalla tarda mattinata di oggi a Chieti in località Colle S. Paolo per domare un incendio che ha interessato una superficie boschiva e di sterpaglie di circa 5 ettari ed ha lambito l’area esterna di alcune ville che si trovano sulla sommità della collina. In particolare le lingue di fuoco hanno raggiunto la recinzione di una delle ville e dopo aver bruciato alcuni alberi hanno interessato un bombolone interrato di Gpl dal quale, benché in piccole quantità, era iniziato a fuoriuscire gas che ha preso fuoco. Il bombolone serve una delle case che però non è abitata: l’intervento tempestivo dei Vigili del Fuoco ha dunque scongiurato conseguenze peggiori sia per quanto riguarda il bombolone, che sarebbe potuto esplodere, che l’ulteriore propagarsi del rogo nell’area.
    Le fiamme, sulla cui origine i Vigili non si sbilanciano, si sono sviluppate molto rapidamente, complice anche il vento che soffiava nella zona, e l’elevata temperatura che si è registrata oggi. Sono stati alcuni abitanti, le cui case sono di fronte al costone andato in fiamme, a dare l’allarme e sul posto sono arrivate due squadre dei Vigili del Fuoco, di Chieti e Pescara, e i due elicotteri che hanno effettuato ripetuti lanci di acqua, mentre è giunta a da Ortona la squadra che sta provvedendo alla bonifica dell’area ovvero sta controllando che non ci sia qualche focolaio che potrebbe ripartire l’incendio.
    Sul posto sono intervenuti anche Polizia e Carabinieri. Il fumo che si è sviluppato dall’incendio è stato visibile ad alcuni chilometri di distanza. (ANSA).
   

Advertisements

Rispondi