(ANSA) – POTENZA, 30 AGO – “Al primo agosto il bilancio 2019 dell’operazione ‘Spiagge sicure’ in Basilicata è di 9.400 beni sequestrati, per circa 26 mila euro di valore”: lo ha reso noto il Ministero dell’Interno, spiegando che sono state “nove le assunzioni di personale stagionale della polizia locale e 294 le ore di straordinario effettuate; 58 mila euro le spese per i mezzi”.

I quattro Comuni che ha ottenuto i finanziamenti (168 mila euro) sono Maratea (Potenza); Bernalda, Nova Siri e Scanzano Jonico (Matera). Il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha detto che “iniziative come ‘Laghi sicuri’ e ‘Spiagge sicure’ confermano l’attenzione agli enti locali e alle attività commerciali regolari. Sono orgoglioso del lavoro fatto, e soprattutto di quello che ancora faremo per la sicurezza degli italiani”.
   

Rispondi