(ANSA) – PALMI (REGGIO CALABRIA), 28 APR – Beni per circa 850 mila euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Palmi ai titolari di due imprese attive nel settore boschivo. Il provvedimento, che è stato emesso dal Gip del Tribunale di Palmi su richiesta della locale Procura, scaturisce dagli esiti di un’attività di polizia economico finanziaria eseguita nei confronti di due ditte individuali e, a conclusione della quale, è emerso che la prima impresa sottoposta ad attività ispettiva, nelle annualità dal 2014 al 2018, ha emesso nei confronti della seconda impresa controllata, fatture per operazioni inesistenti per un ammontare complessivo pari ad oltre 1,2 milioni di euro.
    Inoltre particolare dagli accertamenti dei finanzieri è stata rilevata l’omessa e infedele presentazione delle dichiarazioni fiscali che avrebbe causato un’evasione di imposte su Iva e redditi per circa 850 mila euro. Tra i beni sottoposti a sequestro ci sono conti correnti, beni mobili e immobili.
   

http://www.ansa.it/calabria/notizie/2020/04/28/evasione-fiscale-sequestrati-beni_8126e6aa-49c0-4db0-b50e-c4f14bcd99c8.html

Rispondi