(ANSA) – ROSARNO (REGGIO CALABRIA), 6 LUG – I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari a Rosarno Lucian Ciuculescu, di 44 anni, con precedenti di polizia, con l’accusa di maltrattamenti, rapina e lesioni personali.
    L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini dei militari, nel periodo compreso tra il 2017 ed il 2019, si sarebbe reso responsabile di diversi episodi di violenza fisica e psichica nei confronti della convivente giungendo, in un’occasione, a rapinarla della propria borsa e del telefono cellulare. Le indagini coordinate dalla Procura di Palmi sono partite dalle dichiarazioni rese spontaneamente dalla vittima delle vessazioni, corroborate da referti medici e riscontrate anche attraverso testimonianze di altre persone esterne alla coppia.
    Ciuculescu è stato posto ai domiciliari, con utilizzo del braccialetto elettronico, all’interno di una comunità della zona della Piana di Gioia Tauro.
   

http://www.ansa.it/calabria/notizie/2019/07/06/maltratta-e-rapina-convivente-arrestato_b6dafaba-9828-4c1a-9c98-07048ccaf225.html

Rispondi