(ANSA) – CROTONE, 23 MAR – La Procura della Repubblica di Crotone ha avviato delle indagini, delegate alla Squadra Mobile della Questura di Crotone, in relazione a “fughe di notizie relative a soggetti risultati positivi al COVID-19: fatti per cui nel primo pomeriggio odierno è stata presentata una precisa denuncia”. Lo rende noto un comunicato stampa della Questura di Crotone.
    L’attività investigativa riguarda notizie attinenti la sfera sanitaria privata che stanno circolando su circuiti social ovvero di messaggistica istantanea. “A prescindere dalle implicazioni di natura penale e di violazione della privacy – fa notare la Questura di Crotone – si invitano tutti ad evitare che si perpetuino tali deplorevoli e spiacevoli episodi. Come convenuto, anche con la locale Prefettura, si confida nel consueto spirito collaborativo dei mass media per una corretta informazione, al fine di evitare facili strumentalizzazioni”.
   

http://www.ansa.it/calabria/notizie/2020/03/23/nomi-contagiati-in-chat-indaga-procura_e2fa3dd5-e378-44c4-ade5-933773ed914a.html

Rispondi