(ANSA) – CESSANITI (VIBO VALENTIA), 15 GEN – E’ stata ricollocata la targa con la scritta “Qui la ‘ndrangheta non entra”, posta su una parete a fianco dell’ingresso del palazzo municipale di Cessaniti. La targa era stata asportata da persone rimaste ignoti nei giorni scorsi. Un gesto che aveva provocato sdegno e condanna tra i cittadini del comune del vibonese.

La cerimonia di ricollocazione dell’insegna si è svolta alla presenza del Questore di Vibo Valentia, Annino Gargano. Alla manifestazione hanno partecipato anche il Prefetto della città Francesco Zito e il sindaco di Cessaniti Francesco Mazzeo. Presenti, oltre ad autorità civili e militari, anche numerosi cittadini.
   

 

Rispondi