(ANSA) – LAMEZIA TERME (CATANZARO), 13 AGO – E’ partita a fine luglio la raccolta differenziata porta a porta nel centro storico del quartiere Nicastro a Lamezia Terme ma stamani lungo via Lissania c’erano sacchi di spazzatura sparsi per strada. I rifiuti, abbandonati dove fino a meno di un mese fa c’erano i cassonetti, sono finiti lungo la strada che passa davanti l’Episcopio e la sede della Diocesi lametina. Così le auto sono state costrette a zigzagare tra sacchi e buste e chi non ci è riuscito ha contribuito a trascinare la spazzatura per decine di metri sull’asfalto, spargendo il contenuto. Una situazione che sta creando disagi sia a chi passa sia ai residenti “costretti” a subire il cattivo odore reso ancora più sgradevole dal forte caldo. Da qui la sollecitazione ad effettuare maggiori controlli per far sì che chi abbandona i rifiuti per strada venga punito e a raccogliere con più tempestività i rifiuti abbandonati.
    Intanto la commissione straordinaria invita tutti “ad effettuare una corretta raccolta differenziata”.
   

http://www.ansa.it/calabria/notizie/2019/08/13/rifiuti-per-strada-lamentele-residenti_4078b49f-3f61-4824-9838-698daabc7ec0.html

Rispondi