(ANSA) – BRIATICO (VIBO VALENTIA), 12 OTT – Stava rubando cavi in rame dalla rete dell’illuminazione pubblica di Briatico.
    Un uomo S.C., di trent’anni, di nazionalità italiana, è stato sorpreso e arrestato in flagranza dai finanzieri della Tenenza di Tropea con l’accusa di furto e danneggiamento.
    Quando sono intervenuti i militari erano stati già tranciati e portati via 80 metri di cavi, per un totale di mezzo quintale di materiale, e con il danneggiamento e la messa fuori uso dell’impianto nel tratto di strada interessato.
    Accortosi della presenza dei militari, l’uomo ha tentato di allontanarsi con la sua vettura ma è stato bloccato.
    Alcuni cavi tranciati erano già stati sistemati nel bagagliaio della vettura.
    Tutto il materiale e gli utensili utilizzati per compiere il furto sono stati sequestrati.
   

http://www.ansa.it/calabria/notizie/2019/10/12/sorpreso-a-rubare-cavi-rame-arrestato_25a1e0b8-9492-4567-9f60-26c4dfa3ba6c.html

Rispondi