Prima Pagina>Regioni>Campania>Ecoballe: allarme del Consiglio d’Europa
Campania

Ecoballe: allarme del Consiglio d’Europa

(ANSA) – NAPOLI, 7 GIU – Il comitato dei ministri del Consiglio d’Europa è ‘preoccupato’ perché solo “una minima parte delle ecoballe accumulate prima del 2009” in Campania sono state rimosse e “sollecita le autorità italiane ad attuare senza ulteriori ritardi il piano per rimuovere questo tipo di rifiuti”. “Meglio tardi che mai. Anche in Europa si sono finalmente accorti che l’operazione di smaltimento delle ecoballe in Campania è fallita” dice il M5S con i consiglieri regionali Maria Muscarà e Vincenzo Viglione. Ma il vicepresidente della Giunta regionale, Fulvio Bonavitacola, replica: “In evidente affanno di credibilità del movimento di appartenenza alcuni consiglieri regionali 5 Stelle alimentano il solito chiacchiericcio sulle ecoballe. Questa volta traggono spunto da un banale documento di un organismo burocratico che non c’entra nulla con l’Unione Europea. Il Consiglio d’Europa, fondato il 5 maggio 1949, conta oggi 47 Stati membri e si occupa di cooperazione europea in materia di diritti umani”.
   

Rispondi