(ANSA) – NAPOLI, 1 LUG – “Sembra che la procedura faccia riferimento a un mancato controllo da parte mia sul tecnico del presidio; evidenzio che la mia competenza riguarda gli aspetti igienico-organizzativi e non strutturali che fanno capo all’Ufficio tecnico centrale della Asl Napoli 1 Centro. In particolare, in occasione della presenza di formiche – che ha avuto un notevole risalto mediatico – ho chiesto all’Amministrazione, con idonea documentazione, di adottare tutte le misure necessarie per la soluzione del problema con la ristrutturazione di alcuni reparti”. Così all’ANSA Giuseppe Matarazzo, direttore sanitario del San Giovanni Bosco all’epoca dei fatti contestati, commenta la sospensione dal servizio con privazione dello stipendio in relazione ai casi della presenza di formiche nel nosocomio. “Sulla mia direzione – aggiunge il dottor Matarazzo – parlano 40 anni di onorato servizio sempre a favore della istituzione e con specchiata onestà”. Matarazzo è stato direttore sanitario per 6 mesi dell’ospedale.
   

Rispondi