‘Centonilla’ è il titolo delle manifestazioni con cui San’Agata Bolognese ricorderà il centenario della nascita di Nilla Pizzi, la regina della canzone che vi nacque il 16 aprile 1919. Tra le iniziative previste, mostre e un francobollo celebrativo con annullo filatelico per la serie ‘Le eccellenze italiane dello spettacolo’. Nel ‘Salottino di Nilla’, al teatro Bibiena, ammiratori e componenti del fans club torinese intitolato alla Pizzi, morta nel 2011, ne presenteranno la discografia e racconteranno aneddoti sulle sette partecipazioni della cantante al festival di Sanremo di cui vinse la prima edizione nel 1951 con ‘Grazie dei fiori’. Sarà poi presentato il progetto che prevede un’opera di street art nella grande torre dell’acqua del paese, alta 40 metri, che sarà dipinta per celebrare ‘papaveri e papere’, uno dei successi della Pizzi, dagli writers Dado e Joyce e per la quale si prevede la realizzazione a fine estate.
   

Rispondi