Prima Pagina>Cronaca>Affidi illeciti, partono i lavori della Commissione regionale
Cronaca Emilia Romagna

Affidi illeciti, partono i lavori della Commissione regionale

“Abbiamo già più di 60 richieste di audizione, cercheremo di dare seguito a tutte. Il nostro obiettivo è fare un lavoro serio, approfondito e chiudere attorno alle prima settimana di novembre per produrre una relazione all’Assemblea prima della chiusura della legislatura”. 

Così Giuseppe Boschini, consigliere regionale Pd e presidente della Commissione speciale di inchiesta che, dopo quanto è accaduto in Val d’Enza, punta a fare luce sul sistema di tutela dei minori in Emilia-Romagna. I lavori partiti oggi.

L’obiettivo “è quello di comprendere le distorsioni del sistema, per avanzare proposte che rafforzino i meccanismi a protezione dei minori”, mentre su Reggio Emilia non è previsto un focus, ha detto Giuliano Limonta, neuropsichiatra infantile che coordina la commissione tecnica di valutazione del sistema di tutela dei minori, organo istituito dalla Giunta a fine luglio. “Non ci è stato chiesto uno zoom sull’inchiesta reggiana – ha detto oggi in commissione – anche se ovviamente ne terremo conto”.
   

Rispondi