Prima Pagina>Cronaca>Da Bonterre 100mila euro alle Ausl
Cronaca Emilia Romagna

Da Bonterre 100mila euro alle Ausl

 

(ANSA) – BOLOGNA, 23 MAR – Lavorano tutti i giorni per rifornire i supermercati di burro, formaggio, merende fresche, salumi e secondi piatti. Sono i 1.800 lavoratori del Gruppo Bonterre, che riunisce le società Grandi salumifici italiani e Parmareggio, aderenti a Legacoop. La loro attività rientra fra quelle essenziali, essendo uno degli anelli della filiera agroalimentare.

Ora si è deciso di fare di più. Bonterre donerà infatti

Advertisements
100mila euro, metà all’Ausl di Modena e metà all’Ausl di Reggio Emilia. A questa somma, si aggiungeranno le risorse provenienti dalla raccolta fondi promossa tra i dipendenti di tutti gli stabilimenti italiani del Gruppo, con donazioni in ore di lavoro che saranno destinate alle strutture sanitarie dei luoghi di insediamento: Modena, Reggio Emilia, Langhirano, Noceto e Sala Baganza (Parma) Interporto-Bentivoglio e Zola Predosa (Bologna), Reggello (Firenze), Bagnore (Grosseto), San Candido e Chiusa (Bolzano), San Daniele nel Friuli (Udine).

Advertisements

“Abbiamo voluto lanciare, in aggiunta alla donazione di 100mila euro – ha scritto la direzione di Bonterre a dipendenti e stakeholder – il progetto ‘Insieme andratuttobene’, una raccolta fondi rivolta ai nostri dipendenti. Un piccolo gesto che ha però un enorme valore, e ancora di più ne avrà se lo faremo assieme, come Gruppo, come aziende, come dipendenti”.
    
   

Rispondi