Da domani, in Emilia-Romagna, i posti a sedere su bus e treni regionali e locali potranno essere tutti occupati, al 100%. E’ quanto prevede una nuova ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione, Stefano Bonaccini.
    Tra le novità, in particolare, sui mezzi pubblici si potrà derogare all’obbligo del distanziamento interpersonale di 1 metro ma restano l’uso della mascherina per tutti i passeggeri e una adeguata igienizzazione delle mani o, in alternativa, l’uso dei guanti.
    Fra le altre misure specifiche sono previsti l’informazione sulle norme igienico-comportamentali da adottare e il divieto di usare i mezzi in presenza di segni/sintomi di infezioni respiratorie acute.
    Restano separate entrata e uscita dei mezzi e va garantito il ricambio dell’aria in modo costante e viene inoltre prevista una pulizia periodica e una disinfezione dei mezzi con particolare riferimento alle superfici toccate più di frequente e ai servizi igienici. 

Rispondi