Una nave italiana è stata attaccata stanotte da un gruppo di pirati nel golfo del Messico. Lo riferiscono fonti della Farnesina. L’Unità di Crisi del ministero degli Esteri “segue con la massima attenzione e in raccordo con l’ambasciata d’Italia a Città del Messico”.

Secondo quanto si apprende, due marittimi italiani sono feriti in modo non grave. La nave, Remas, è proprietà della Micoperi, azienda con base a Ravenna che rappresenta uno dei maggiori contractor dell’industria offshore. 

Rispondi