Prima Pagina>Regioni>Emilia Romagna>Paese natio Burioni si blinda, no passeggiate per non residenti
Emilia Romagna

Paese natio Burioni si blinda, no passeggiate per non residenti

È il comune più piccolo della provincia di Rimini e, attualmente, l’unico a non avere registrato casi di positività al coronavirus. Per evitare rischi a un paio di giorni dall’avvio della Fase 2, a Casteldelci – paese natio del medico e virologo Roberto Burioni – il sindaco della cittadina romagnola, Fabiano Tonielli ha varato un’ordinanza contingibile e urgente che vieta fino al 18 maggio, ai non residenti, di svolgere qualsiasi attività motoria e sportiva in forma individuale, di ricerca e raccolta funghi ed di ogni prodotto del sottobosco, di caccia di selezione, di pesca e di tiro con l’arco. “In due mesi – scrive il primo cittadino di Casteldelci sulla sua pagina Facebook – ho assistito a comportamenti di civiltà e civismo che non mi sarei mai aspettato. Rispetto delle regole e prudenza al massimo. In due giorni di apertura, il mio comune è stato preso d’assalto da comportamenti non accettabili ed irrispettosi. Per il bene di tutti stop”.

Rispondi