Prima Pagina>Regioni>Emilia Romagna>Piacenza capitale della refrigerazione
Emilia Romagna

Piacenza capitale della refrigerazione

(ANSA) – PIACENZA, 20 FEB – Taglio del nastro con il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, per Refrigera, la prima mostra-mercato organizzata a Piacenza Expo interamente dedicata alla filiera industriale, commerciale e logistica della refrigerazione. Bonaccini ha inaugurato, insieme al sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri, questo nuovo evento fieristico che ospita circa 200 espositori provenienti da tutta Europa e che nell’arco di tre giornate, fino al 22 febbraio, dovrebbe essere meta di circa 7mila visitatori. Una kermesse di altissimo livello tecnologico, con 70 eventi collaterali tra convegni, work-shop e incontri formativi.
    L’Italia del resto è leader mondiale nel settore della refrigerazione industriale, con numeri importanti: 150mila addetti e un fatturato che nel 2018 ha superato i 10 miliardi di euro. Inoltre è il primo Paese esportatore a livello mondiale di banchi frigo (fonte Largo Consumo), con una quota di mercato pari al 19,1%. “Fiere come Refrigera – ha commentato Bonaccini – sono la dimostrazione di come l’Emilia-Romagna sta attraendo manifestazioni fieristiche di altissimo livello. Ed è importante che un evento come questo sia organizzato in una terra, come quella piacentina, che rappresenta una porta di uscita e di ingresso in altri territori”. “La nostra consolidata esperienza nel mondo delle manifestazioni B2b – ha sottolineato l’amministratore unico di Piacenza Expo, Giuseppe Cavalli – e le caratteristiche della nostra struttura espositiva, sono state particolarmente apprezzate dagli operatori dell’industria del freddo che, non a caso, hanno dato una risposta entusiasmante a questo evento che fa di Piacenza la nuova capitale europea, almeno per 3 giorni, della refrigerazione industriale”. (ANSA).
   

Rispondi