(ANSA) – BOLOGNA, 29 DIC – “Nelle prossime settimane sarò in almeno 100 piazze ad ascoltare, raccogliere suggerimenti, proposte, dalla mattina alla sera. E il 18 gennaio saremo a Maranello per un’Emilia che corre e che inventa, l’unico rosso che ci piace insieme al lambrusco è quello della Ferrari”. Così Matteo Salvini ha parlato del suo impegno, nelle prossime quattro settimane, verso il voto regionale in Emilia-Romagna del 26 gennaio.
    “Sarò almeno due volte in ogni provincia – ha aggiunto – saranno 28 giorni entusiasmanti perché il 26 gennaio sarà un passaggio storico, una data che rimane, che porterà speranza, affinché non si ripetano più casi come quello di Bibbiano che è un marchio d’infamia e il buongoverno della Lega sarà messo alla prova dei fatti”.
    Salvini ha fatto una riunione organizzativa con tutti i candidati e una conferenza stampa a Bologna, ma con lui non c’era la candidata Lucia Borgonzoni.
   

Rispondi