Prima Pagina>Regioni>Friuli Venezia Giulia>Bono, mia riconferma? Dipende da azionista e da me
Friuli Venezia Giulia

Bono, mia riconferma? Dipende da azionista e da me

(ANSA) – UDINE, 23 TRIESTE, 23 FEB – “La mia riconferma dipende dall’azionista”, che deve “proporla”, e “dipende dal sottoscritto accettarla”. Lo ha detto l’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, a margine di un convegno, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano in merito alla sua possibile riconferma alla guida del Gruppo.
    “Ringrazio Matteo Salvini e sono contento per le sue parole di stima. E comunque sono contento per tutto ugualmente”.

(ANSA) – VERONA, 23 FEB – “Lo stimo per quello che ha fatto e conto che continui a farlo a lungo e sarò a Monfalcone la settimana prossima ad inaugurare l’ennesimo gioiello dell’imprenditoria italiana”. Lo ha detto a Verona Matteo Salvini, a proposito delle voci su di una possibile mancata riconferma dell’ad di Fincantieri, Giuseppe Bono. E sulla stessa linea del vicepremier Salvini, nei giorni scorsi si sono espressi anche i sindaci di Venezia e di Trieste, Luigi Brugnaro e Roberto Dipiazza, dando il loro “appoggio totale” all’ad di Fincantieri”, così come il vicepresidente di Unioncamere, Antonio Paoletti, che aveva definito le indiscrezioni trapelate su di una sua possibile sostituzione con l’ad di Atac, Paolo Simioni, “uno scherzo di Carnevale anticipato mal riuscito”. “Forte preoccupazione” sulle voci di una possibile sostituzione dell’amministratore delegato di Fincantieri, Giuseppe Bono, con l’ad di Atac, Paolo Simioni, invece, erano state espresse dal segretario generale della Cisl Fvg, Alberto Monticco. (ANSA).

“Penso che non ci siano bandiere politiche da mettere sui manager, perché quando un manager è bravo va sostenuto a prescindere dalla sua appartenenza. Penso che Giuseppe Bono abbia lavorato bene per Fincantieri e Fincantieri è una azienda che è riuscita a ripartire grazie al suo impegno. Il suo è stato un approccio tecnico che ha dato ai problemi e mi auguro che il governo ne tenga conto e che difenda un manager che ha anche saputo fare sistema in questa regione”. Lo ha detto il vicepresidente della Camera, Ettore Rosato, a margine di un incontro sull’andamento dell’economia. Bono, ha proseguito Rosato, “ha saputo fare sistema con le aziende regionali a vantaggio del sistema Fincantieri”, ma “dietro al sistema Fincantieri ci sono tante piccole aziende che in questo territorio vivono e fanno attività imprenditoriale”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *