(ANSA) – ROMA, 4 MAG – Una donna in gravi condizioni, una mamma con una bambina ferite in maniera non grave sono le persone coinvolte nell’esplosione avvenuta stasera nel centro di Marino, vicino a Roma. L’esplosione si è verificata poco prima delle 20 in una palazzina nel centro storico della cittadina. In totale sarebbero sei gli appartamenti coinvolti.
    Tra le ipotesi si fa quella della fuga di gas. Al riguardo, l’Italgas precisa che i tecnici dell’azienda hanno riscontrato che gli impianti e i contatori posti all’esterno dell’edificio, risultano integri, per cui l’origine dello scoppio potrebbe essere il malfunzionamento dell’impianto interno o di una bombola di gpl.
   

Rispondi