Prima Pagina>Regioni>Liguria>Esami gratis in ospedale, caos in Consiglio regionale
Liguria

Esami gratis in ospedale, caos in Consiglio regionale

(ANSA) – GENOVA, 12 MAR – Polemiche stamani a Genova all’apertura dei lavori del Consiglio regionale della Liguria sul caso delle analisi mediche gratuite a amici e parenti effettuate all’ospedale San Martino che ha portato la Procura di Genova a indagare 2.300 persone. Lo scontro maggioranza-opposizione ha costretto il presidente dell’assemblea Alessandro Piana a sospendere i lavori per mezz’ora pochi minuti dopo l’apertura, tra urla e interventi fuori microfono.
    L’ultimo punto all’ordine del giorno della seduta odierna sono le comunicazioni della vice presidente della Regione Sonia Viale in merito alla vicenda. La capogruppo M5S Alice Salvatore ha chiesto un’inversione dei lavori per discutere del caso a inizio seduta per evitare che non venga affrontato. La consigliera Lilli Lauro (Lista Toti) ha espresso parare contrario alla richiesta perché “non è prassi” invertire i lavori senza concordalo con l’assessore. “Il Consiglio regionale è iniziato con un’ora di ritardo, – attacca il capogruppo Gianni Pastorino (Rete a Sinistra-LiberaMente Liguria – è prevista una sospensione per incontrare i lavoratori delle falegnamerie voltresi, è evidente che la Giunta Toti non vuole parlare dell’argomento”. L’assessore Viale ha ribadito la disponibilità a discuterne stigmatizzando come “la consigliera Salvatore non abbia concordato l’inversione con lei”. (ANSA).
   

Rispondi