Un nucleo familiare cinese di 7 persone è in osservazione a Genova per sospetto coronavirus.
    Sono tutti all’ospedale policlinico san Martino. Questa mattina, intorno alle 9, Regione Liguria ha ricevuto dagli uffici competenti di Alisa, l’Agenzia ligure per la Sanità, la segnalazione che sono state attivate le procedure di approfondimento. I sette erano già sottoposti a sorveglianza attiva dal 16 febbraio dopo essere rientrati dalla Cina e aver fatto scalo a Parigi. “Tutto il nostro sistema sanitario è pronto a fronteggiare qualsiasi eventuale emergenza”, dice il governatore Giovanni Toti.
   

Rispondi