(ANSA) – ROMA, 10 MAR – “Una sceneggiata”: così il tecnico dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, liquida la vicenda che lo ha visto coinvolto col dirigente blucerchiato Massimo Ienca al termine di Samp-Atalanta. “Ho protestato e sono stato espulso – ricostruisce Gasperini – Sono uscito dal tunnel per andare negli spogliatoi e c’e’ stata una sceneggiata folle”. “Ienca è una persona che conosco bene e oggi me lo sono trovato di fronte, dove non poteva stare. Io l’ho appena spostato dove non poteva stare, e c’è stata la sceneggiata”.
   

Rispondi