(ANSA) – GENOVA, 3 DIC – Fatica più del dovuto in Coppa Italia contro l’Ascoli il Genoa di Thiago Motta, che ha schierato una formazione sperimentale infarcita di seconde linee, ma alla fine si guadagna la qualificazione agli ottavi al termine di una gara che ha visto Pinamonti autore di una doppietta.

Nonostante la difesa dell’Ascoli che contiene bene la manovra avvolgente dei padroni di casa al 14′ arriva il vantaggio grazie a Pinamonti che sfrutta un assist di Jagiello. Al rientro dagli spogliatoi la squadra di Motta vorrebbe chiudere la pratica ma l’Ascoli pareggia con Beretta che sfrutta al meglio un contropiede e supera Jandrei in uscita.

Pinamonti non sfrutta al meglio una corta respinta di Lanni per riportare avanti i suoi e così al 23′ gli ospiti trovano il vantaggio grazie ad una deviazione nella propria porta di Criscito che cercava di intercettare un cross di Gerbo. Motta corre ai ripari inserendo Sturaro e Pandev e il Genoa chiude la gara riportandosi in parità con Criscito e passando con Pinamonti che firma la doppietta.
   

Rispondi