Prima Pagina>Regioni>Liguria>In crescita imprese di giovani e donne
Liguria

In crescita imprese di giovani e donne

Saldo positivo tra iscrizioni e cessazioni per l’imprenditoria ligure, che ha chiuso il 2018 con un aumento di 1.500 imprese giovani e 9 femminili. L’incidenza di giovani imprenditori nel settore agricolo ed ittico locale si conferma dell’8%, mentre è di quasi il 10% quello delle imprenditrici, su un totale di circa 10mila imprese attive. È quanto afferma Coldiretti Liguria, su rielaborazione dati Unioncamere. Tra tutte le 163mila imprese attive in Liguria, poi, è al pari dell’8% circa l’incidenza dei giovani imprenditori, mentre l’imprenditoria al femminile è del 22%.
    La Liguria, sottolineano in una nota il presidente di Coldiretti Gianluca Boeri e il delegato confederale Bruno Rivarossa, non è “soltanto una regione a vocazione turistica come molti credono, ma ha una tradizione contadina millenaria, e prodotti che sono bandiere importanti del Made in Italy. Proprio per questo è incoraggiante il fatto che il numero di imprese, condotte da giovani e donne, stia registrando un buon andamento”.
   

Rispondi