Il sindaco Marco Bucci per il Giorno della Memoria ha conferito la medaglia ‘Città di Genova’ a Gilberto Salmoni, ex deportato con il fratello Marcello nel campo di Buchenwald. Ad Auschwitz furono uccisi i suoi genitori e sua sorella Dora.

“Una delle pagine più buie della nostra storia – ha detto il sindaco – Qualche settimana fa abbiamo avuto l’onore di conferire la cittadinanza onoraria alla senatrice Segre, è stato un momento bellissimo in cui Genova ha chiesto ‘scusa’ alla comunità ebraica per quanto successo in quegli anni. Non abbiamo fatto quello che dovevamo fare con molta più energia, ma tanti singoli hanno fatto cose grandissime”.

Salmoni ha sottolineato con tristezza che ormai i testimoni della Shoah sono rimasti pochi. Premiati gli studenti del concorso ‘I giovani ricordano la Shoah’ e consegnate le medaglie d’onore del presidente della Repubblica agli ex deportati Giuseppe Alessandrini, Ercole Bellando, Giovanni Battista Canepa, Dario Gualani, Eugenio Spinozzi, Mario Tedeschi e Giuseppe Trogi.

Rispondi