(ANSA) – CATANZARO, 05 FEB – Sono stati premiati a “Casa Sanremo” i vincitori della decima edizione del Premio “Musica contro le mafie” che si è svolta a dicembre a Cosenza. Alla serata, presentata da Claudio Guerrini, hanno partecipato, insieme al Coordinamento di Libera della provincia di Imperia, gli studenti delle scuole di Sanremo, Imperia, Arma di Taggia, Ventimiglia e Bordighera.

Presentato il nuovo progetto di residenza artistica “Sound Bocs”, realizzato grazie a Mibact e Siae, che vedrà giovani artisti in un quartiere creativo in stile mitteleuropeo in Calabria. Premiati la prima classificata del concorso, Micaela Tempesta con “4m3n” (Amen), seguita dai Romito con “Cosa ‘e niente”.

Menzione del Club Tenco a “Restiamo umani”, di Fabio Messieri, e menzione speciale a “Non siamo pesci”, di Chris Obehi. Per gli under 35 premio a Cance con “Conosci?” Il concorso è ideato e organizzato dall’associazione “Musica contro le Mafie”, sotto l’egida di Libera, con il patrocinio di Avviso Pubblico e Legambiente.
   

Rispondi